elisabettabiagi.it

Elisabetta Biagi
Io non vi insegno ad essere perfetti... Io vi insegno ad essere voi stessi!
DESIGN
BLOG
Vai ai contenuti

CIBO BENESSERE: il cavolo verza

elisabettabiagi.it
Pubblicato da in Wellness · 23 Ottobre 2020
 
 
Cavolo verza
 
La verza o cavolo verza (Brassica oleracea - sabauda L) è una varietà di cavolo, una pianta biennale, coltivata in tutta Italia specialmente nelle zone settentrionali.
 
La sua forma è una palla verde o rosso –violacea secondo la varietà, è un ortaggio molto conosciuto ed utilizzato in cucina, Nonostante il suo ruvido aspetto esterno la verza è tenera e dolce. Le foglie della varietà verde sono profondamente increspate il che le rende molto attraenti per l'occhio, le foglie del cavolo verza, possono anche essere consumate crude e sono una scelta ideale anche per insalate, ottime al riso e al pesce, molto utilizzata per zuppe e minestre. Il cavolo verza non necessita di cotture prolungate, anzi per non perderne i benefici si consiglia di cuocere le foglie al vapore e per circa 20-25 minuti.
 
Una preparazione tipica tedesca ottenuta con l’acidificazione e processi di cottura complessi
 
E lunghi del cavolo verza sono i noti “crauti”.
I benefici nutrizionali e salutistiche di verza
 
La verza è un ortaggio già conosciuto in antichità grazie ai suo componenti era considerata una vera e propria pianta medicinale. Il suo nome deriva dal latino “viridi” il cui significato è appunto verde. E’ consigliato inserire il cavolo verza nella propria alimentazione un paio di volte a settimana, insieme ad alcune altre verdure crocifere. Il modo migliore per prepararsi cavolo è quello di far rosolare le verdure. In questo modo, è possibile ridurre al minimo il numero di sostanze nutritive che con la cottura in acqua andrebbero perse.
Come il resto della famiglia del cavolo, la verza ha un alto valore nutritivo ed un valore calorico molto basso, poco più di 28 kl per 100 grammi di prodotto, non contiene grassi o colesterolo.
 
E' una buona fonte di fibra alimentare, e proteine. E 'anche ricca di molte vitamine e minerali, come: tiamina (B-1), acido folico, vitamina A, vitamina B6, magnesio, potassio, manganese, calcio, rame, fosforo e rame. Sono anche un'ottima fonte di entrambe le vitamine K e C. Ciascuno dei diversi tipi di cavolo hanno alto valore nutrizionale, nonché tremenda antiossidanti e malattie proprietà combattere. Queste caratteristiche rendono il cavolo uno dei mondi alimenti più sani.
Il cavolo verza è un alimento diuretico ed utile in caso di stipsi, per la presenza di clorofilla tra i suoi componenti nutritivi, fa molto bene alle persone anemiche.
 
Il succo fresco centrifugato di foglie di verza è un ottimo medicamento naturale in caso di bronchiti, con l’aggiunta di miele d’acacia preferibilmente è un ottimo coadiuvante in caso di tosse.
 
Per la pelle:
 
Il decotto di verza, come maschera applicato sulla pelle del viso la rende immediatamente compatta fresca e luminosa, sempre per la pelle sono utili le foglie macerate in un po’ d’acqua, avvolte in un panno umido ed applicate sulla pelle in caso di arrossamenti eczemi e punture di insetto.

Un mio articolo pubblicato sulla rivista "Vivere Light "
Elisabetta Biagi Naturopata



         Naturopata Iridologa Tecnico CSEN
 Cervia  (RA ) e Cesena (FC)
         cell +39 348 8590399  email: info@elisabettabiagi.it

        Copyrights 2019 Elisabetta Biagi naturopata-All rights reserved





Torna ai contenuti