elisabettabiagi.it

Elisabetta Biagi
Io non vi insegno ad essere perfetti... Io vi insegno ad essere voi stessi!
DESIGN
BLOG
Vai ai contenuti

CIBO BENESSERE: IL KIWI ...TANTI BENEFICI IN UN FRUTTO

elisabettabiagi.it
Pubblicato da in Wellness · 23 Ottobre 2020


IL KIWI
 
Il kiwi, nativo della Cina settentrionale, è arrivato per la prima volta in Nuova Zelanda alla fine del XX secolo; fu allora conosciuto come il Gooseberry cinese. Quando è venuta l'ora di esportare il frutto, per evitare i grandi dazi applicati alle bacche, il nome è stato cambiato in kiwi.
 
Oggi è soprannominato kiwifruit , tecnicamente è considerato una bacca, i Kiwi sono un alimento nutritivo a basso contenuto di calorie, un kiwi medio contiene solo 54 calorie, ricchissimo di vitamina C e potassio.

 
BENEFICI PER LA SALUTE:
 
-il mantenimento del tono  e texture della pelle. Il collagene, il sistema di supporto della pelle, è affidato alla vitamina C. Questa vitamina è un nutriente essenziale e antiossidante; aiuta a prevenire danni causati dal sole, inquinamento e fumo, liscia le rughe e migliora la struttura della pelle.
 
-la riduzione della pressione sanguigna, ottimo per la prevenzione di malattie cardiache, grazie alla presenza del potassio  un aiuto alla fluidificazione del sangue, prevenzione anche degli ictus.
 
-riduzione dei rischi di obesità, questo grazie alle poche calorie, e l’alto contenuto di fibre.
 
-Mangiare Kiwi la sera, migliora il sonno,  
 
-Previene la stitichezza, ed aiuta in caso di colon irritabile, numerosi studi hanno riferito che il kiwi può avere un effetto lassativo lieve e potrebbe essere utilizzato come integratore alimentare, in particolare per gli individui che soffrono di costipazione.
 
E’ importante inserire il kiwifruit nell’alimentazione quotidiana, recenti studi hanno dimostrao che mangiare 2-3 kiwi al dì per circa 2-3 settimana porta notevoli benefici alla salute, rilassa la parte addominale migliora le funzionalità di stomaco ed intestino.
 
 

ACQUISTO E  CONSUMO:
 
E’ importante scegliere il kiwi in base al colore della buccia, anche se la parte all'interno di un kiwi è verde (o giallo), si dovrebbe evitare kiwi che hanno una tonalità verdastra della buccia, preferendo quelli di colore dorato marrone, scegliendo un kiwi morbido a corretta maturazione,  dovrebbe essere succoso e dolce,. Evitate il kiwi che sono troppo rilassati.. appassiti. Ispezionate i kiwi che non abbiano lividi, macchie e rughe. La pelle del kiwi deve essere uniforme di colore e non avere macchie scure, tagli o contusioni che indicano danni al frutto.
 
Il kiwi con lividi, tagli o macchie si possono ugualmente mangiare, semplicemente tagliate la macchia prima di mangiare il resto del frutto.
 
In ultimo  prima dell’acquisto portate il kiwi al naso e inalate profondamente un profumo delicato e fragrante indica che il kiwi è maturo e pronto per mangiare.
 
Kiwi può essere gustato in insalata, in frullati o da solo, ottimo per fare  uno smoothie o un succo di frutta verde con kiwi, spinaci, mele e pere, alcune fettine tenute in freezer  sono uno spuntino o dessert  a basso contenuto calorico ottimo per chi deve perdere peso.

Un mio articolo pubblicato sulla rivista "Vivere Light" di qualche anno fà....

Elisabetta Biagi Naturopata



         Naturopata Iridologa Tecnico CSEN
 Cervia  (RA ) e Cesena (FC)
         cell +39 348 8590399  email: info@elisabettabiagi.it

        Copyrights 2019 Elisabetta Biagi naturopata-All rights reserved





Torna ai contenuti